venerdì 2 giugno 2017

Santificazione dell'Acqua con la croce nella Chiesa Latina (Latinità Ortodossa)

Dal Pontificale Cracoviense del secolo XI estrapoliamo una interessantissima preghiera speciale che i sacerdoti di rito latino potevano recitare sull'acqua al fine di benedirla per poi aspergere i malati. L'aspetto che colpisce è l'utilizzo della Croce come parte della preghiera: così come nella benedizione dell'acqua bizantina, infatti, la croce viene immersa in un dato momento della consacrazione dell'acqua. Il costume di immergere la Croce nel mondo latino era legato al rito della Teofania (ai vespri precedenti l'Epifania) e non veniva mai utilizzato per la benedizione dell'acqua "ordinaria". Questo rito speciale è presente solamente in alcuni sacramentari del XI secolo, in territorio imperiale o delle sclavinie, e questo fa pensare che fosse una prassi della Reichkirke (chiesa imperiale germanica), la quale in quel periodo era culturalmente influenzata da Costantinopoli. 

Imponendo la croce sopra il recipiente dell'acqua, il sacerdote dice.
S. Signore Gesù Cristo, Figlio del Dio Vivente, Tu che sei morto sulla Croce di tua volontà a compimento della tua Incarnazione salvifica, affinché attraverso la morte potessi Tu salvare l'umanità dalla morte perpetua: per l'invocazione del tuo Santissimo Nome facci la grazia, ti preghiamo, che quest'acqua sia santificata per il tocco della tua Santa Croce (immerge la croce nell'acqua), a guarigione del tuo servo N. (nome del malato) gravemente provato da una malattia straziante. Che quest'acqua benedetta gli sia di giovamento per l'anima e per il corpo: degnati di accogliere la nostra supplica, Tu che insieme al Padre e allo Spirito Santo vivi e regni nei secoli dei secoli
Si asperge il malato con l'acqua benedetta

E' interessante notare, a mio avviso, che la benedizione dell'acqua latina in questo frangente non sia legata in alcun modo all'unione con il sale, come invece solitamente era costume nella Chiesa Latina. 

-------------------------------------------------------------------
FONTE

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.